Adoro lavorare a casa, nell’unico posto incontaminato dal disordine del mio lavoro. Con la mia moka, la mia tazza e nessun rumore diverso da quello della vita che si muove nella piazza. Ho creato un nido quasi ordinato, bianco come un foglio sul quale buttare le idee. Ah casa dolce casa.

Questa mattina mi sento una principessa nel suo castello.

Buona Giornata

M.