A / MAGAZINE #10 CURATED BY GIAMBATTISTA VALLI

INTRODUZIONE

WHAT IS BEAUTY?

La vera bellezza è quella che riesce a toccare tutti e 5 i sensi , – si può quasi dire che ti colpisca- è quella che può accarezzarti, colpirti dritto in faccia o peggio dritto dritto nello stomaco.

La bellezza è un momento rubato, un gesto, un incontro spesso inaspettato o non pianificato. Ti sorprende, ti da le vertigini o ti consuma come un’ossessione. Può aprire nuove strade, può spaventare o irritare quando non è familiare.

Chiudi gli occhi per un momento e fermati, come ho già fatto io per creare questo “issue”. Prendi la mia mano e ti farò camminare attraverso i frammenti del mio incontro con la bellezza, che di volta in volta mi ha portato a scoprire nuove porte che introducevano a stanze sconosciute e nuovi orizzonti. A volte mi sono imbattuto in una bellezza che la mia mente non era in grado di accettare, ma come scrive Patty Smith: “Se hai un muro di fronte a te, colpiscilo finche non crolla”. La prossima volta che qualcosa ti sembrerà orribile o ti spaventerà fermati e rifletti – guardalo perché sta parlando proprio con te e probabilmente nasconde qualcosa di bello.

Per questo “issue” ho scelto una domanda alla quale non darò una risposta lasciandola aperta come musa ispiratrice per le future espressioni della bellezza. Alcuni possono trovare la mia scelta tematica presuntuosa, ma non è così. Piuttosto si tratta una linea guida o un insieme di margini entro i quali posso condividere quello che bellezza significa per me. Molto spesso dobbiamo compiere delle scelte – camminare attraverso porte scorrevoli – e attraverso ogni scelta che facciamo vinciamo e perdiamo un pò allo stesso tempo. Queste sono le carte che sono state distribuite a me e che ho rimescolato a modo mio.

Amo il lavoro che è stato fatto all’interno di queste pagine, perché i personaggi che rappresentano quest’opera sono in possesso di un’innocenza innegabile e costantemente presente anche al giorno d’oggi. All’interno di questo “issue” ci sono persone, opere d’arte, momenti e punti di vista che rispecchiano quello che è bellezza per me – nascosta, inconscia e magnetica.

Ho aperto con la mia domanda e chiudo queste righe chiedendoti a te la stessa cosa:

“Che cos’è la bellezza?”

Giambattista Valli

______________________________________________________________________________

Ps. Spero di aver tradotto il più correttamente possibile. Da avere assolutamente, per chi lo volesse lo trovate nelle edicole più fornite di stampa estera.

xoxo

M.