A M O R E

a42b44cb4d591f41c9ca3cda4ba389d7

Mi sveglio stamattina ed ho voglia di scrivere una parola che non mi usciva dalle dita da un pò. Voglio che sia il tema del mio primo post dell’anno.

AMORE.

Quello vero.

Quello che ti fa vibrare le corde dell’anima e non riesci a spiegarti il perchè. Quello che scegli non perchè hai paura di stare da solo ma perchè non ne puoi fare a meno. E quasi ti fa arrabbiare questa cosa perchè sei geloso della tua libertà. Quello che quando non è nelle tue giornate è come se ti avessero tolto un gamba. Quello che quando lo guardi non puoi evitare di toccarlo, o perlomeno sfiorarlo, che lo desideri con ogni millimetro della tua pelle. Quello che potrebbe stare zitto per ore e non te ne accorgeresti perchè senti lo scandirsi dei suoi pensieri. Quello che quando ti bacia il tuo cervello si spegne e tutto si fa chiaro e confuso insieme. Perdi i sensi e non puoi far altro che abbattere ogni muro, ogni stupido senso di difesa con cui ti vesti ogni mattina. Non esiste altro, nessun altro pensiero che possa distrarti da quell’istante che stai vivendo. Quello che quando incontri il suo sguardo in mezzo alla gente, vorresti che il resto del mondo si disintegrasse all’istante. Quello che non c’è un centimetro del suo corpo che non ti piaccia. Quello che ti fa sentire la creatura più meravigliosa sulla faccia della terra per come ti tiene gli occhi addosso. Quello a cui staresti vicino anche nel momento peggiore della sua o della tua esistenza perchè sai che in quell’istante, quello è il tuo posto. Quello con faresti l’amore in qualunque posto. Quello con cui puoi non dormire per tre giorni di fila.  Quello che quando non c’è, non smetti di cercarlo tra le persone. Quello che quando ti abbraccia, il tuo corpo si incastra perfettamente dentro il suo e ti senti a casa, protetta, felice.  Quello che ti fa sentire la sola donna che vuole. Quello con cui mangiare, bere, divertirsi, ballare, scherzare, giocare, condividere e fare è il massimo della vita. Quello che quando va via ti lascia un pezzettino di lui in custodia e ti regala presenza e serenità comunque. Quello che per averlo faresti un triplo carpiato con avvitamento in una piscina vuota. Quello per cui te ne freghi del resto.

Siate infinitamente sinceri tra voi e con voi stessi.

Amatevi e amatevi tanto. Ma prima di pensare di amarvi, provate un sacco di emozioni e di brividi sotto la pelle. Non ci rinunciate. Ascoltatevi. Conoscetevi. Mangiatevi di baci, abbracciatevi, ridete, accarezzatevi, divertitevi, consumatevi di parole, fate l’amore, tantissimo amore, ma soprattutto …

Vivetevi.

Questo è il mio augurio per il 2014.

Buon Anno a tutti

LOT OF LOVE

Martina