Clichè

17e2a5af923ff8d28979f6d89a113e43Ci sono schemi e labirinti di convinzioni dove volenti o nolenti, dentro, prima o poi ci scivoliamo tutti. Anche i più impavidi, persino i più fantasiosi. Ci casco anch’io che mi sento così poco parte del gruppo ed ancora meno anticonformista. Ci affidiamo a ragionamenti ordinati per mettere in fila azioni ordinarie. Ci convinciamo che il giusto sia bianco e che nel nero stia l’errore. Così dimentichiamo di considerare che il grigio esiste e  sta tra le possibilita cromatiche di questa tela chiamata esistenza. In questo panorama bicolore ti accorgi che sei vittima delle tue stesse idee. E non ti resta che abbatterlo quel  muro inconsistente di presupposti e supposizioni universali alzato magistralmente da convinzioni che oggi forse iniziano ad appertenerti ogni giorno un pò meno. Cambiare angolazione per modificare il  punto di vista ed  aprire magicamente il raggio d’azione. Le possibilità diventano infinite come i colori dello spettro visibile e non ci sono più regole se non quella di prestare attenzione a dove appoggiamo i piedi delle sensazioni per evitare che la ragione dia (un’altra volta) torto a cuore.

Buon Mercoledì sera

M.

PHOTO: http://dulcisdomus.tumblr.com/

P.S. : Si ringrazia la caffetteria Al Duomo per avermi gentilmente ospitata mentre scrivevo questo post ❤